​​ 

​Oggetto: CIA GRUPPO UNIPOL 8/6/2021 - Previdenza Integrativa - Contribuzione anno 2023

Si informano gli iscritti che nel corso del corrente mese di novembre hanno la facoltà di modificare per l’anno 2023 sia la misura del contributo a loro carico, sia la quota di TFR maturando.
Coloro che volessero conferire il TFR maturato al 31/12/2006 (TFR pregresso) e non ancora destinato al Fondo Pensione, potranno esercitare l’opzione entro il mese di dicembre.
Relativamente alla destinazione del TFR maturando, gli Iscritti, di anno in anno, hanno a disposizione le seguenti opzioni1:

  • coloro che non hanno destinato il proprio TFR al Fondo Pensione possono conferirlo in misura totale o parziale (da un minimo del 30% fino al 100% con multipli di 10);
  • coloro che hanno conferito in misura parziale il proprio TFR al Fondo Pensione possono rivedere la propria scelta (i) modificando la percentuale del conferimento (da un minimo del 30% fino al 90% con multipli di 10), (ii) conferendolo in misura totale o (iii) non conferendolo;
  • coloro che hanno conferito in misura totale il proprio TFR al Fondo Pensione possono rivedere la propria scelta (i) conferendo il TFR in misura parziale (da un minimo del 30% fino al 90% con multipli di 10) o (ii) non conferendolo.
Si ricorda che, per beneficiare del contributo a carico del datore di lavoro pari al 5,25% della retribuzione annua di riferimento, è previsto che:
  • ​se il TFR è conferito al 100% al Fondo Pensione, non vi è obbligo di versamento di contributi aggiuntivi a carico del Lavoratore;
  • se il TFR è conferito al Fondo Pensione in misura parziale (dal 30% al 90%), il Lavoratore è tenuto a versare al Fondo un contributo aggiuntivo a proprio carico pari almeno allo 0,75% della retribuzione annua di riferimento;
  • se il TFR non è conferito al Fondo Pensione, il Lavoratore è tenuto a versare al Fondo una contribuzione a proprio carico pari almeno al 50% del contributo versato dal Datore di Lavoro (2,625% della retribuzione annua di riferimento).

Gli Iscritti che vogliono modificare la contribuzione per l’anno 2023, dovranno compilare il modulo “Contribuzione anno 2023” disponibile nella sezione “Modulistica/Contribuzione​” di questo sito.

Non devono compilare il modulo relativo alla contribuzione 2023 gli Iscritti che non intendano apportare variazioni al livello di contribuzione in corso, che si ritiene pertanto confermato.
Il modulo, debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere inviato al Fondo Pensione entro il 30 novembre 2022, in formato cartaceo all’indirizzo indicato nel modulo stesso, ovvero, in formato digitale via e-mail, al seguente indirizzo di posta elettronica:

FondoDip.GruppoUnipol@unipolsai.it​

Gli Iscritti che invece intendano conferire il TFR pregresso potranno utilizzare il modulo “Conferimento TFR pregresso”, disponibile nella sezione “Modulistica / Contribuzione” del presente sito che, debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere inviato, con le stesse modalità sopra indicate, entro il 31 dicembre 2022.
Per eventuali ulteriori informazioni, si può contattare il Fondo cliccando qui​.
Cordiali saluti.

​​​​​​​Bologna, 14 novembre 2022​


__________________________________
art. 4 CIA 8/6/2021 e, per quanto applicabile, art. 37 CIA 13/5/2016, come integrato dal Verbale di Accordo sindacale del 14/6/2018




​​​​



Fondo Pensione dei Dipendenti
delle Imprese del Gruppo Unipol


Informazioni Cookies - Privacy
Sede sociale in Bologna
via Stalingrado 45 - 40128 Bologna
Tel. 051 5077031 Fax 051 7096666
E-mail: FondoDip.GruppoUnipol@unipolsai.it

© 2014 Fondo Pensione dei Dipendenti
delle Imprese del Gruppo Unipol
Codice Fiscale 92021040370
Iscrizione Albo Fondi Pensione n. 1292